Blog: http://Borgognoni.ilcannocchiale.it

O tempora, o mores

Quarda tu se per trovare qualcuno che ragioni ci si deve attaccare ad Arturo Parisi.

Il problema è la schizofrenia che stiamo provocando nei nostri elettori. Da un lato alimentiamo la contrapposizione al berlusconismo, dall’altro non facciamo seguire alle nostre parole comportamenti conseguenti. Sì a una manifestazione, ma non subito; sì alle firme, ma non per il referendum. E invece Piazza Navona e referendum sul lodo Alfano dovevano essere un impegno del partito, non essere lasciati in esclusiva a Di Pietro quando va bene e quando va male al grillismo e all’antipolitica. Con noi organizzatori, in piazza non ci sarebbero stati né Grillo né Guzzanti. Non si possono eccitare gli animi e poi non incanalare questi sentimenti verso esiti governabili”.
Il resto, qui.

Pubblicato il 9/8/2008 alle 16.31 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web